Aversa

La Normanna tenta di restare in Lega Pro: l’appello di Liotto ai cittadini

 Aversa. Un appello a sostegno dell’Aversa Normanna quello che il presidente dell’associazione “New Dreams”, Donato Liotto, rivolge ai tifosi e a tutti quelli che amano il calcio in città.

Un invito, quello di Liotto, che è anche parte della dirigenza granata, a partecipare compatti alla gara Normanna-Gavorrano in programma domenica 4 maggio, alle ore 15, allo stadio “Bisceglia”. In palio l’ingresso ai play-out per restare in Lega Pro.

“Sarà l’ultima gara di un campionato altalenante, durante il quale la Normanna è stata sicuramente sfortunata e meritava forse qualcosa in più”, commenta Liotto, per il quale “la colpa è da additare a tanti fattori che si sono verificati nel corso della stagione, tra cui la scarsa affluenza di pubblico sugli spalti del ‘Bisceglia’, storia vecchia questa. Una squadra di calcio, quando scende in campo, specie quando le cose non girano per il verso giusto, può essere ‘caricata’ e spinta alla vittoria solo dal suo ‘dodicesimo uomo in campo’, il suo pubblico, i suoi tifosi”.

“Una città ‘strana’, la nostra, – continua Liotto – per quanto concerne questo aspetto. In tanti anni di militanza tra i professionisti della Normanna mai è scattato ‘il vero amore’ tra la squadra e i cittadini. Potremmo essere orgogliosi e fieri di dire che la nostra città è conosciuta in tutta Italia grazie anche alla Normanna ma queste sono cose già dette mille volte. Tanti hanno condiviso i bei momenti della squadra e poi sono spariti. Pochi hanno condiviso i momenti negativi e sono ancora presenti. Se la Normanna dovesse farcela e rimanere in Lega Pro questo sarà soprattutto grazie alla ‘sua gente’, a quei tifosi ‘passionari’ che, anche se pochi, sugli spalti, durante questo campionato, l’hanno sostenuta sempre”.

Da qui l’appello del presidente della “New Dreams”: “Diamo sostegno alla Normanna, la città non perda questa occasione di avere una squadra in Lega Pro. Solo uniti si vince. Siamo Normanni e i nostri ragazzi hanno bisogno di noi. La Normanna siamo noi!”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico