Aversa

“Il Cavaliere di Dio”, musical al Chiostro di San Francesco

 Aversa. Da giovedì 22 maggio, con inizio alle ore 20, al magnifico chiostro di San Francesco delle Monache, adiacente al Municipio di Aversa, ci sarà il musical “Francesco il Cavaliere di Dio”.

Lo spettacolo verrà messo in scena da “I Figli delle Stelle”, compagnia nata una decina di anni fa, presso la parrocchia di Sant’Audeno, per volere di Lia Cantile e sotto l’egida del parroco don Michele Salato, e che nel tempo ha dimostrato grandissima professionalità e bravura, ricevendo complimenti anche da molti addetti ai lavori.

La scelta della figura mitica e soprattutto mistica di San Francesco è nata come chiaro omaggio a papa Francesco, ma quello che più colpisce è che nel ruolo del santo poverello di Assisi, ci sarà non un attore della compagnia, ma proprio il parroco di Sant’Audeno-SS.Trinità, don Michele Salato, che in questi mesi, sotto la regia di Lia Cantile e la guida dell’assistente Michela Grassi, ha duramente lavorato, con ore di prove, per essere all’altezza del ruolo, soprattutto nelle scene in cui è previsto il canto ed il ballo. “Un piacere provare e stare insieme ai ragazzi- dichiara don Michele Salato- ma anche l’occasione per far capire loro e speriamo anche al pubblico il grande messaggio di San Francesco, che in questo periodo di crisi può e deve essere una vera luce di riferimento”.

Il musical, che non ha ricevuto il patrocinio né alcun contributo dall’Amministrazione Comunale, sarà in scena per tre sere, dal 22 al 24 maggio, con inizio alle 20, e sarà possibile acquistare il tagliando per l’ingresso presso lo stesso chiostro di San Francesco.

Tanti i biglietti in prevendita venduti soprattutto per le prime due serate. Ci sono però ancora molte disponibilità per sabato 24 maggio. Il piccolo costo del biglietto servirà ad affrontare le spese sostenute per mettere in piedi lo spettacolo, che oltre ad una trentina di protagonisti tutti in abiti d’epoca, vede allestiti tre palchi, luci e audio, ed anche musicisti dal vivo, tutto in stile con la migliore tradizione americana, visto che oltre oceano sono maestri in questo genere di spettacolo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico