Aversa

Abbandonano un lavandino in Piazza Marconi, multate due donne

 Aversa. Si intensificano i controlli in materia di sversamento di rifiuti da parte della Polizia municipale di Aversa, in particolare in alcuni quadranti della città dove vengono riscontrati, da parte delle due squadre di vigilanza ambientale attive in ogni giorno della settimana, degli abbandoni indiscriminati di rifiuti.

I caschi bianchi hanno posizionato anche una telecamera “trappola”, un dispositivo che, appena rileva il movimento, “cattura” le immagini. E già sono stati operati i primi accertamenti che hanno portato anche ad una significativa riduzione del fenomeno.

Uno dei casi accertati ha riguardato piazza Marconi dove due donne, con l’ausilio di un’autovettura, hanno scaricato un lavandino. Identificate, sono state sanzionate e obbligate alla rimozione dell’arredo sanitario.

La Pm ha diffuso anche le immagini, oscurate nei dettagli che consentono l’identificazione, con la principale finalità di scoraggiare comportamenti scorretti in materia di deposito rifiuti e per evitare di incorrere in sanzioni che, si ricorda, in materia ambientale sono particolarmente onerose.

“In una settimana – commenta il consigliere comunale delegato alla Polizia municipale Luigi Vargas – attraverso l’ausilio della telecamera ‘trappola’ sono stati redatti 15 accertamenti. è un buon risultato e per questo ringrazio tutto il Corpo guidato dal comandate Stefano Guarino”.

“Abbiamo predisposto – annuncia poi il sindaco Giuseppe Sagliocco – di procedere all’acquisto di almeno 10 telecamere ‘trappola’ per rafforzare ulteriormente i controlli. Questi dispositivi ci consentono di eliminare l’abbandono di rifiuti in zone particolarmente ‘critiche’ e, nel contempo, di punire i trasgressori”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico