Sant’Arpino

Gli scout in piazza per difendere la terra atellana

 Sant’Arpino. “Adotta la tua terra”. E’ il titolo della campagna di sensibilizzazione contro l’aggressione selvaggia della terra atellana promossa dall’attivissimo gruppo degli Scout di Succivo.

Dopo aver girato le diverse piazze dell’agro atellano, domenica 6 aprile, a partire dalle ore 10, i dodici ragazzi del “Clan Fenix” si ritroveranno nel centro di Sant’Arpino per ribadire il loro impegno al fianco dei sindaci e delle varie istituzioni del territorio per la salvaguardia del Creato.

“La popolazione deve essere adeguatamente sensibilizzata e coinvolta – spiegano gli Scout atellani – affinchè si unisca a quanti lottano contro chi “non onora la madre terra”. Saremo sentinelle e custodi del territorio che ci è stato affidato da Dio. Bisogna mettere un freno allo stato di degrado in cui versano le periferie dei paesi di questa striscia di terra a cavallo tra Napoli e Caserta, purtroppo oggi salita tristemente alla ribalta della cronaca come “Terra dei fuochi”.

Una missione quella del gruppo succivese in linea con la filosofia dello scautismo che “attraverso la fantasia, il gioco, l’avventura la vita all’aria aperta, l’esperienza comunitaria, la progressiva ricerca di senso della vita e lo sviluppo della dimensione sociale e spirituale” risponde alle tante e autentiche domande dei giovani sulla vita e sul crescere in essa, sul loro diritto ad abitare in un ambiente sano.

Così com’è avvenuto nei comuni di Succivo e Orta di Atella, anche nella centrale piazza Umberto I di Sant’Arpino, con giochi, disegni e animazioni varie, gli Scout chiederanno alla gente di monitorare insieme a loro le zone più a rischio di inquinamento, incendio e sversamento di rifiuti e di pubblicare sulla pagina Facebook “Adotta la tua terra” foto e notizie utili a porre un argine al degrado che ferisce la terra atellana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico