Sant’Arpino

Docente di educazione fisica alle elementari: raccolta firme dei Gd

 Sant’Arpino. Sabato 26 e domenica 27 aprile, nelle piazze della provincia di Caserta, raccolta firme sull’appello per la legge che prevede l’istituzione della figura professionale del docente di educazione fisica e sportiva nella scuola primaria.

A sostegno di questa bella iniziativa, si legge in una nota della presidente dei Giovani Democratici di Sant’Arpino, Ivana Tinto, parteciperanno tutti i circoli Gd dell’agro aversano, coordinati dal presidente provinciale Pasquale Fiorenzano, per dare il via al #CrescoAttivoTour.

“L’Italia – spiegano i Gd – registra un imperdonabile ritardo rispetto agli altri Paesi europei nella diffusione dell’educazione motoria nella scuola primaria. Sono troppi anni che i governi che si sono succeduti hanno promesso interventi che non sono mai arrivati. E’ giunto il momento che i nostri bambini e le nostre bambine possano usufruire di un’offerta formativa completa e soprattutto all’altezza. Per questa ragione, l’onorevole Laura Coccia del Partito Democratico ha depositato una proposta di legge con cui si prevede l’inserimento del laureato in scienze motorie nell’orario curricolare della scuola primaria”.

Il segretario dei Gd santarpinesi, Davide D’Elia, da sempre molto vicino al mondo dello sport, commenta: “I nostri bambini meritano il meglio. Meritano una scuola moderna e di qualità che sappia integrare tutte le forme di sapere, la proposta dell’onorevole Laura Coccia mira proprio in questa direzione. L’attività promossa dal docente di educazione fisica e sportiva sarà finalizzata a favorire l’integrazione dell’educazione motoria e sportiva nell’ambito del curricolo della scuola primaria, affiancando e sostenendo l’insegnante di classe e non sostituendosi totalmente ad esso. L’esperienza motoria e corporea fungerà come veicolo prioritario per la strutturazione delle capacità cognitive indispensabili ai processi di conoscenza e di interiorizzazione dei saperi. La pratica motoria e sportiva dovrà essere una sana consuetudine di vita, volta a creare una consolidata abitudine al movimento e al benessere fisico e mentale che ne deriva. Tale proposta mira ad esaltare il valore educativo dello sport nei suoi aspetti di crescita comportamentale e sociale, per vivere e condividere esperienze significative di relazione e di integrazione”.

Per questo i Gd santarpinesi chiedono di firmare l’appello a sostegno di tale proposta di legge, nel pomeriggio di sabato 26 e nella mattinata di domenica 27 aprile, in piazza Salvo d’Acquisto, davanti alla sede del Partito Democratico, dove sarà allestito un banchetto per la raccolta firme.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico