Parete

Palazzo Ducale, presentato progetto di recupero del monumento

 Parete. “L’abbattimento delle case abusive che circondano il palazzo ducale è solamente il primo passo di un progetto di recupero totale del monumento storico della nostra Parete”.

Con queste parole il sindaco Raffaele Vitale annuncia la presentazione in Regione di un progetto da 4,2 milioni di euro che prevede la ristrutturazione dei piani del bene storico paretano.

“Tutta la documentazione necessaria è stata portata in Regione. Un lavoro importante svolto anche dall’assessore ai Lavori pubblici Francesco Pirozzi che ha seguito l’iter dall’inizio ed insieme abbiamo raggiunto un grande risultato. Ora dobbiamo sperare nell’ok definitivo”.

Nelle prossime settimane saranno ultimati i lavori di demolizione delle superfetazioni del palazzo ducale e sarà liberato quindi uno spazio, un viale, tra la parrocchia di piazza Giovanni Paolo II e il bene storico: “Un’altra area pubblica che sarà ridonata alla popolazione. Questo intervento rientra nel piano di recupero dell’intero centro storico.- continua Vitale – Subito dopo l’insediamento abbiamo portato in piazza Berlinguer alcuni uffici comunali e abbiamo dato priorità alla biblioteca comunale. Nelle settimane successive abbiamo dato una nuova “luce” ai residenti di via Magenta con un nuovo sistema di illuminazione. Questo del palazzo ducale è in pratica solamente uno step di quello che abbiamo in mente per la rinascita del nostro Comune”.

Qualora la Regione dovesse approvare il progetto presentato dall’amministrazione comunale targata Vitale “il palazzo ducale si trasformerebbe- dice entusiasta l’assessore Pirozzi- perché in quel caso si andrebbe a ristrutturare tutta la struttura e la si ridonerebbe ai cittadini. Questo perché è stato previsto, nella documentazione presentata negli uffici regionali, la realizzazione di una sala consiliare dove si dovrebbero tenere i consigli comunali a piano terra e il trasferimento di altri uffici che attualmente sono in Municipio. E’ un grande progetto messo in piedi in questi anni di amministrazione. Mesi di lavoro che sono giunti solamente alcuni giorni fa al rush finale. Ora la parola passa alla Regione”.

Nei 4,2 milioni di euro rientra anche l’esproprio del terreno nel quale nel periodo natalizio viene svolto il “Presepe vivente”: “Ci sarà uno spazio verde”, concludono il sindaco e l’assessore “e in questo modo si creerà un nuovo passaggio tra le due facciate del nostro monumento. Crediamo che il nostro palazzo ducale si debba valorizzare e stiamo facendo quello che è possibile per farlo splendere di luce propria”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico