Orta di Atella

I vigili urbani sequestrano manufatto abusivo

 Orta di Atella. Il comando di polizia municipale di Orta di Atella ha proceduto il 1 aprile al sequestro preventivo di un manufatto abusivo sito in via Tommaso Campanella, a pochi passi dallo stadio comunale.

E’ in sintesi il risultato di un controllo straordinario del territorio operato dalla polizia locale, guidata dal capitano Salvatore Gradinetta, e finalizzato a prevenire e reprimere abusi di ogni genere. Il manufatto, privo di regolare permesso di costruire, come emerso dal sopralluogo effettuato in presenza del tenente Salvatore Mozzillo, consiste in una sopraelevazione al piano primo, dalla dimensioni di 16,50 m x 3,50 e altezza 3,50 m circa. Da specificare che, a risultanza di un altro controllo, un reato analogo è stato contestato ad M.A. per un manufatto realizzato in via Toscanini.

Dunque, tolleranza zero da parte della polizia locale sul fronte abusivismo in ogni settore. Oltre al fronte edilizio, infatti, altri provvedimenti sono stati intrapresi anche per quanto concerne altri settori, tutti sottoposti a ferrei controlli, fra cui il versante annonario e l’applicazione corretta del regolamento comunale in merito alla pubblicità.

In merito ai controlli per la circolazione stradale, tra la varie attività portate a compimento dal comando vigili in queste ultime settimane, vi è quella di vigilare e reprimere comportamenti sulla strada tali da compromettere l’altrui sicurezza. A tal uopo, sono state elevate elevate contravvenzioni, a seguito delle numerose infrazioni registrate al codice della strada. Tra la violazioni, il mancato uso del casco, il mancato uso delle cinture, e mancanza della copertura assicurativa. L’obiettivo dei controlli, ritenuto strategico dal corpo di polizia locale, è di ridurre gli incidenti causati da comportamenti di guida negligenti ed irrispettosi delle norme che garantiscono la sicurezza stradale.

Infine, in riferimento all’aggressione subita la settimana scorsa dal dipendente comunale G.V., ad opera di un cittadino ortese, poi identificato in I.R., come emerso da appurate indagini condotte dal comando vigili, i relativi atti sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica territorialmente competente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico