Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Piazza: “Il bilancio occultato”

 Mondragone. Il bilancio occultato. Ha destato scalpore, nella seduta del Consiglio comunale di ieri, l’atteggiamento tenuto in aula dalla maggioranza Cennami/Schiappa sul fondamentale argomento del bilancio consuntivo.

La maggioranza ha lasciato completamente solo l’assessore delegato Valerio Corvino il quale, appena conclusa la lettura della relazione di circostanza, è stato in balia totale delle minoranze, non avendo valide argomentazioni da contrapporre.
Tra lo stupore generale né il sindaco, né i consiglieri del Ncd e né i consiglieri del Pd hanno inteso prendere la parola per difendere il consuntivo. Eppure questo era il loro bilancio, il bilancio del ribaltone in cui hanno amministrato insieme una parte dei vincitori delle elezioni e quell’altra parte uscita sconfitta dal voto degli elettori. Poiché quanto prodotto dalla maggioranza apocrifa è un risultato fallimentare sotto tutti i gli aspetti, se ne deve dedurre che nessuno ha avuto il coraggio di difendere il documento.
E’ davvero svilente constatare che in una seduta fiume della pubblica Assise, durata oltre 7 ore, nessun componente della maggioranza sia intervenuto sui punti posti all’ordine del giorno.
E quando, in una sola circostanza, è intervenuto il consigliere Cennami la coalizione si è spaccata, tanto che il Presidente del Consiglio Marquez è dovuto correre immediatamente in soccorso dell’amministrazione sospendendo momentaneamente la seduta. Alla ripresa dei lavori il capogruppo del Pd Achille Cennami è stato costretto a fare una clamorosa marcia indietro, rimangiandosi la sua proposta per convergere forzatamente su quella del sindaco.
Al primo semplice intoppo abbiamo assistito ad una immediata liquefazione della maggioranza, la quale è dovuta ricorrere a delle febbrili trattative per scongiurare una crisi. Questi sono i risultati di quando si costruisce una maggioranza artificiale che va in palese spregio della volontà popolare.

Giuseppe Piazza, consigliere comunale

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico