Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Piazza: “Ad insaputa del dipendente!”

 Mondragone. Ad insaputa del dipendente! Dopo l’acquisto di appartamenti a propria insaputa verificatosi nel recente passato in Italia, ora è la volta dell’attribuzione del profilo professionale ad insaputa del dipendente pubblico.

E’ quanto stabilito nella Delibera di Giunta Municipale n°51 del tre aprile scorso dalla maggioranza ribaltonista Cennami/Schiappa e nella quale si attribuisce “di imperio” ad un dipendente comunale la qualifica di Istruttore Geometra pur non avendo mai fatto – lo stesso – alcuna richiesta in tal senso.

Ma la vicenda presenta un altro aspetto del tutto singolare: il dipendente pubblico oggetto di cambio di profilo professionale,non è in possesso del diploma di geometra e, quindi, appare quantomeno difficile che egli, nonostante la ferma volontà dell’Ente, possa assumere tale ruolo, né si è a conoscenza che l’Amministrazione comunale abbia investito sul suo aggiornamento specialistico per l’assunzione del nuovo profilo.

Quanto accaduto, molto probabilmente, è dovuto esclusivamente a degli aggiustamenti “politici” all’interno della maggioranzaCennami/Schiappa, altrimenti non si comprenderebbe come la Giunta, ritenendo di avere la necessità di una figura specialistica per l’espletamento di determinate funzioni, tolga la qualifica di tecnico ad un geometra dell’Ente con esperienza trentennale, per darla ad un istruttore amministrativo non dotato di specifico titolo di studio.

Questo è quello che avviene oggi a Mondragone; l’auspicio è che presto o tardi che sia l’amministrazione ribaltonista possa imboccare la strada del declivio… magari a propria insaputa! Auguri di Buona Pasqua a tutti.

Il consigliere comunale Giuseppe Piazza

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico