Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Ospedale, la commissione incontra Iodice: ok a sopralluogo

 Marcianise. Entro le prossime due settimane la commissione speciale sanità, presieduta dal sindaco Antonio De Angelis, effettuerà un sopralluogo nell’ospedale cittadino per visionare lo stato di avanzamento dei lavori propedeutici al rilascio del certificato di prevenzione anti incendio, e per analizzare le eventuali criticità della struttura.

Con questa proposta, avanzata Carmen Foglia e condivisa con la locale fascia tricolore,nonché con gli altri componenti, si è conclusa la riunione del neo costituito organo consiliare, presieduto da Angelis, tenutasi nella giornata del 28 aprile ed allargato al direttore sanitario del presidio marcianisano, Vincenzo Iodice.

Per il Comune hanno altresì partecipato i consiglieri: Carmen Foglia, Ciro Foglia, Domenico Laurenza e Pier Luigi Salzillo, tutti, come di consueto, espletando il proprio ruolo in forma volontaria e senza gettone di presenza. Ad aprire i lavori il primo cittadino che, dopo una breve analisi della situazione attuale, ha illustrato ai convenuti l’operato del comitato dei sindaci, di cui fa parte,spiegando che sono in corso dei sopralluoghi nei presidi ospedalieri per verificarne la funzionalità e l’efficienza, e che solo al termine sarà possibile trarre adeguate conclusioni che verranno rese note con apposita relazione. Lo stesso, ha poi ribadito che per quello marcianisano sono necessari incrementi dell’organico per cui continuerà ad insistere con la direzione generale.

A seguire Carmen Foglia che, oltre alla succitata proposta di sopralluogo presso l’ ospedale, ha posto all’attenzione dei presenti alcuni provvedimenti di natura logistica da adottare per ridurre i tempi di attesa nell’erogazione dei servizi, ed ha successivamente chiesto al dottor Iodice un aggiornamento sullo stato dei lavori propedeutici al rilascio della certificazione prevenzione incendi.

Dal canto suo, il direttore sanitario ha chiarito che è partita la fase esecutiva, che prevedrà: l’implementazione dell’impianto idrico anti incendio; il rifacimento di quello per la rilevazione dei fumi ; la compartimentazione dei reparti con nuove porte rei. E ha spiegato che solo successivamente, mediante avviso pubblico, si potrà individuare una società che dovrà valutare se i lavori eseguiti siano sufficienti o, in caso contrario, definirne un elenco di ulteriori.

Ciro Foglia ha invece sottolineato quanto sia necessario intensificare la sinergia tra direzione sanitaria e civico consesso per il raggiungimento del comune obiettivo nel precipuo ed unico interesse della popolazione.

Pier Luigi Salzillo, ribadendo quanto precedentemente espresso dal primo cittadino, ha affermato che la battaglia per la tutela del nosocomio marcianisano non può essere ridotta a mero campanilismo perché esso, per la struttura di cui dispone, l’ubicazione strategica e l’ampio bacino d’utenza che serve, è stato variamente indicato come una priorità e come presidio da valorizzare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico