Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Boxe, gli alunni del “Quercia” a lezione dal maestro Brillantino

 Marcianise. Lezioni di boxe per acquistare fiducia in se stessi. Per imparare le regole dello sport e della vita. Per superare disagi, paure, senso di inadeguatezza.

Questo lo spirito con cui il maestro Domenico Brillantino, noto allenatore dei campioni mondiali dell’Excelsior Boxe, ha dato inizio ai suoi incontri con i ragazzi del Liceo “Quercia” di Marcianise.

L’attività si colloca all’interno di un Progetto di ampio respiro, il Pon F.3 “Una scuola da condividere”, per il quale il liceo, guidato dal dirigente scolastico Diamante Marotta, è capofila di un’ampia rete di partner: l’Istituto comprensivo “Aldo Moro” (ds Pietro Bizzarro), l’Istituto comprensivo “Cavour” (ds Aldo Improta), Istituto comprensivo “Bosco” (ds Tania Sassi), l’associazione sportiva dilettantistica “Excelsior Boxe”, l’associazione “Risvegli Culturali”, il Comune di Marcianise, il gruppo comunale Volontari Protezione Civile di Marcianise, il coordinamento casertano di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, “Proteo Fare Sapere Campania”.

Il progetto, finanziato con Fondo sociale europeo, nell’ambito dell’Obiettivo F – “Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l’inclusione sociale” – ha coinvolto oltre 300 allievi delle scuole in rete in una serie di attività: dallo studio assistito alla didattica digitale, dal laboratorio musicale al campo-scuola estivo con “Libera” alle attività di orientamento, di educazione alimentare, di educazione alla cittadinanza attiva in un ricco e variegato piano coordinato dai docenti Rosario Carpentieri e Tiziana D’Errico del Liceo.

“Molto soddisfatto – si dichiara il dirigente Marotta – per aver dato l’opportunità a tanti ragazzi di usufruire di un ventaglio così ampio di opportunità formative, la cui positiva ricaduta didattica è stata già osservata dai loro tutor e fortemente apprezzata dalle famiglie. Questo il vero orgoglio della nostra scuola, essere sempre un punto di riferimento valido per i giovani in crescita e per il nostro del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico