Italia

Pesce d’aprile: scherzi da Napoli a Sidney

 Napoli. Nella giornata degli scherzi d’eccellenza non potevano mancare i tradizionali “pesce d’aprile”: da Napoli, all’Irlanda, arrivando anche in Australia.

Nel capoluogo campano è finito nel mirinoil sindaco della città e così martedì mattina per le vie del centro èapparsoun manifesto funebre che annuncia la scomparsa del sindaco: “E’ venuto a mancare Luigi De Magistris ex magistrato, attuale sindaco di Napoli. Ne danno il triste annuncio: la moglie, i fratelli, le sorelle, i nipoti e parenti tutti”.

Una notizia che da subito ha fatto scalpore perchè i passanti si sono resi conto dello scherzo solo in un secondo momento, leggendo nella parte inferiore del manifesto: “I funerali si terranno il 1 aprile alle ore 10.30 a Palazzo San Giacomo”.E subito sono partite le polemiche contro uno scherzo additato da molti di cattivo gusto, mentre altri si sono divertiti e hanno rassicurato il sindaco che questo scherzo gli porterà fortuna.

“Mio nonno diceva che queste cose allungano la vita”, ha commentato De Magistris, sottolineando, però, che “non è un pesce d’aprile, non è uno scherzo. E’ una aggressione politica perchè noi diamo fastidio ai faccendieri e ai camorristi”. “Io – ha aggiunto il primo cittadino – sono abituato a tutto, ma quanto accaduto è la dimostrazione che ci sono persone molto lontane da questa amministrazione che cercano in tutti i modi di interrompere questa innovativa esperienza amministrativa”. Il sindaco ha riferito di registrare “ogni giorno tentativi di questo genere. Alcuni possono sembrare scherzosi, altri, come questo, lo sono meno”. In merito agli autori dell’affissione, de Magistris ha affermato che “sappiamo perfettamente chi ci lavora contro e sono camorristi, affaristi e politicanti da cui prendiamo le distanze ogni giorno”.

Un gesto frutto – a suo avviso – “di un tasso d’odio che qualcuno vuole alimentare nella nostra città”. “Dispiace – ha concluso de Magistris – perchè in questo modo non si scherza, ma sono napoletano e mio nonno diceva sempre che questi annunci allungano la vita e io mi sento tonico e in perfetta forma”.

Intanto, il “Club Forza Silvio” di Napoli prende nel modo più assoluto le distanze dagli autori del macabro scherzo, operato ai danni del sindaco De Magistris. “I finti manifesti funebri affissi in alcune strade della città partenopea e firmati ‘Club Forza Silvio Napoli’ non rappresentano in alcun modo lo spirito per cui sono nati e con cui operano i Club”, precisa in una nota del coordinamento nazionale dei club azzurri.

Ma Napoli non è l’unica città che si è svegliata con una notizia “particolare”: in America, la casa produttrice di patatine Cheetos ha diffuso questa mattina, la notizia del lancio di un nuovo prodotto: un profumo. Ma non si tratterà di un profumo qualunque, sarà piuttosto una fragranza che nasce dalle patatine, che ricorderà il loro odore, insomma un vero e proprio profumo “alle patatine”.

Il “Guardian” invece, famoso quotidiano britannico, ha pubblicato l’insolita notizia che gli scozzesi, in seguito ad una proposta degli indipendentisti, vorrebbero introdurre la guida “all’inglese”, modificando la locazione del guidatore ma anche segnaletica stradale e colori del semaforo.

L’azienda Build Direct invece ha messo in vendita il pavimento di cioccolato: “Dal primo aprile potrete assaggiare il pavimento attraverso i nostri campioni gratuiti”. E ce n’è per tutti i gusti: al latte, fondente e bianca.

E ancora dall’Australia la “stramba” notizia di aver creato un esercito di droni, il Kogan Drone Broadband Network, con il compito di portare internet veloce a tutti gli australiani. Ogni drone avrà un proprio hard disk da consegnare. Queste sono i primi scherzi, ma bisognerà attendere perchè la giornata è appena iniziata.

“De Magistris morto” – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico