Italia

Perseguitata dal suo ex datore di lavoro con 7mila telefonate

 Matera. Una donna della provincia di Matera e’ perseguitata per quattro anni dal suo ex datore di lavoro con settemila tra telefonate, messaggi e chiamate con numero anonimo.

Per questo motivo il gip ha disposto martedì mattina per l’uomo, originario della provincia di bari, il divieto di avvicinarsi alla donna.

Disposto anche il divieto di comunicare con lei attraverso qualsiasi mezzo, telefono compreso. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l’uomo si era addirittura recato in ospedale dove la donna si trovava per accudire il figlio e, in quel caso, era stata costretta a nascondersi per non essere assalita dal suo ex datore di lavoro.

La donna, in fase di denuncia, ha dichiarato che i comportamenti ossessivi dell’uomo erano iniziato fin quando aveva accettato quel posto di lavoro e continuati anche dopo quando aveva lasciato. Per l’uomo è stata inoltre predisposta una segnalazione ai servizi sociali “al fine di intraprendere un percorso rieducativo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico