Italia

Lucca, 13enne perde la vista a causa di una penna laser

 Lucca. Un ragazzino di 13 anni di Lucca rischia di restare completamente la vista ad un occhio a causa di una penna laser.

Il ragazzino aveva comprato la pennetta durante una gita a scuola. Al suo ritorno a casa ha cominciato ad accusaredei disturbi non riuscendo a mettere a fuoco da unocchio.

All’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove igenitori l’hanno immediatamente portato, i medici hannodiagnosticato lesioni alla retina in entrambi gli occhi.

“Al destro ha perso circa 4 diottrie – ha detto il legaledell’Aducons Toscana, Arnaldo Belvedere, a cui igenitori del ragazzino si sono rivolti- e secondo i medici proprio a causa deltipo di lesione non sono nemmeno correggibili con l’uso degliocchiali. Una sorte migliore è invece toccata all’occhiosinistro dove per fortuna le lesioni non sono così serie dacompromettere la vista”.

Il laser non causa dolore immediato, ma danno irreversibile, unprocesso indolore, nel quale però si brucia la parte centraledella retina, anche se al momento non ci si fa caso.

Perl’occhio non c’è possibilità di recupero. Nonsarà facile, in assenza di uno scontrino, risalire a chi havenduto il puntatore. Di norma, le pennette laser dovrebberoessere accompagnate da avvertenze sulle precauzioni da seguire.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico