Italia

Dell’Utri si fa sentire: “Nessuna fuga, ho subito un intervento”

 Milano. Marcello Dell’Utri dice di non essere scappato e si fa sentire.

“Tengo a precisare che non intendo sottrarmi al risultato processuale della prossima sentenza della Corte di Cassazione – ha detto l’ex senatore da una località per ora sconosciuta – Trovandomi in condizioni di salute precaria, per cui tra l’altro ho subito qualche settimana fa un intervento di angioplastica, sto effettuando ulteriori esami e controlli”.

“Apprendo della aberrante richiesta di preventiva custodia cautelare mentre mi trovo già all’estero per il periodo di cura e riposo – ha detto – Rimango tuttavia in attesa fiduciosa del risultato che esprimerà la massima Corte che ha già rilevato incongruenze e fumus nella prima sentenza di appello, annullandola conseguentemente. Mi auguro quindi che un processo ventennale, per il quale ritengo di avere già scontato una grave pena, si possa concludere definitivamente e positivamente”.

L’ordine di custodia cautelare è stato emesso contro l’ex braccio destro di Berlusconi dalla terza sezione della Corte d’appello di Palermo non è stato eseguito. Gli agenti della Squadra mobile di Milano non l’hanno trovato.

L’ex senatore del Pdl, condannato a sette anni per mafia e che attende per martedì la sentenza definitiva, potrebbe essere all’estero, in Guinea Bissau, Libano, Repubblica Dominicana. Secondo ambienti della procura generale di Palermo Dell’Utri agli inizi di aprile era a Beirut. Anche l’Interpol è stata attivata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico