Italia

Atti sessuali con l’alunna 15enne, la prof patteggia la pena

 Roma. Si è conclusa martedì mattina la vicenda giudiziaria che ha visto coinvolte un alunna 15enne e la sua professoressa.

Tra di loro era nato l’amore tra i banchi di scuola in un istituto al Tuscolano. L’insegnante è stata condannata a due anni per atti sessuali con minore.

“Io la amo”, ha giurato la ragazza quando è stata interrogata dal pm Claudia Terracina nel corso dell’inchiesta. E infatti la studentessa non si è nemmeno costituita parte civile al processo.

Un bacio,un solo appuntamento al cinema, fitte conversazionierotiche in chat: questi i rapporti intercorsi tra loro. Una vicenda delicata che, almeno sul fronte giudiziario, si è chiusa con la sentenza di oggi.

La prof, già allontanata dalla scuola, ha ottenuto il patteggiamento: l’ha aiutata una perizia in base a cui in passato avrebbe avuto problemi di relazione con gli altri. Il gup Maria Paola Tomaselli ha sospeso la pena e, in assenza di parte civile, non ha disposto alcun risarcimento dei danni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico