Home

Paul Walker rivive al cinema: in arrivo “Brick Mansions”

 Sarà ancora al cinema, quasi come se non se non fosse mai andato, come se quel terribile giorno non fosse mai arrivato.

Dal primo maggio, Paul Walker rivive, almeno al cinema, con il film “Brick Mansions”,remake del franceseBanlieue 13, scritto e prodotto daLuc Bessone diretto daCamille Delamarre.Walker si cala nei panni di un detective sotto copertura, Damien Collier, deciso ad arrestare un trafficante di droga, interpretato dal rapper RZA.

Il protagonista si muoverà nel ghetto chiamatoBrick Mansionsinsieme al collega Lino, aliasDavid Belle, tra i creatori del Parkour. Tra i due c’è stata subito una forte intesa, come spiegava lo stesso Walker. “Crescendo nella California del Sud, io e i miei amici andavamo sullo skateboard, e siamo stati coinvolti in molte risse nei parchi. Ci consideravamo ragazzi tosti – riporta il sito Metronews -. Mio nipote mi ha consigliato di guardareBanlieue 13a cuiBrick Mansionssi ispira. E io sono rimasto sconvolto nel vedere David correre, saltare dai tetti, entrare dalle finestre e fare evoluzioni da rodeo. Quando mi hanno proposto di recitare con lui non ho avuto dubbi. Mi ha insegnato ad eseguire salti mortali e a cadere di lato da due metri e mezzo di altezza”.

In questo modo, l’attore, morto lo scorso novembre in un incidente d’auto, raccontava la sua interpretazione nel film diretto da Delamarre. Il film vanta spettacolari sequenze stunt con combattimenti a base di arti marziali ambientate in una Detroit in mano alla malavita, in cui la corruzione, la violenza e i traffici di droga la fanno da padrone. Prodotto da Relativity Media, parte degli incassi andranno alla Reach Out WorldWide, la fondazione benefica di Walker.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico