Home

Chiude il “Roxy Bar” di “Vita Spericolata”

 Chiude il Roxy bar, reso famoso da Vasco nella sua “Vita Spericolata”: troppe spese e poco guadagno.

A parlare è Salvatore Giovinazzo, il titolare del locale, che al “Resto del Carlino” ha confermato la chiusura dello storico locale. Giovinazzo era al timone del bar dal 2012, quando l’aveva rilevato dal ritiro dei tre soci storici.

I costi sono troppo elevati, specialmente gli affitti, ha spiegato, senza contare l’aumento delle tasse: “Ho fatto enormi sacrifici per comprare questo bar, ma non ce la faccio più”. Sui muri della toilette restano le innumerevoli firme dei fan di Vasco, ma le saracinesche presto saranno abbassate.

Un pezzo di storia delle notti bolognesi va via e chiude con quelle stesse serrande. Un locale che ha segnato la storia della città emiliana, dove era solito andare Vasco andava non solo a bere “due whisky” ma anche a suonare, seduto sul marciapiede accanto all’ingresso.

Il bar di via Rizzoli 9, praticamente a un passo dalle Due Torri, ha cambiato tanti proprietari. E ora, a meno che qualcuno non intervenga di corsa, è arrivato all’ultimo. Che possa intervenire la rockstar?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico