Gricignano

Fogne e pavimentazione in Via S.Antonio Abate, in arrivo i finanziamenti

Michele Oliva Gricignano. La Giunta regionale della Campania ha comunicato al Comune di Gricignano che il progetto esecutivo dei lavori di completamento e rifunzionalizzazione della rete fognaria di via Sant’Antonio Abate è ritenuto coerente con la prima serie di interventi da finanziare nell’ambito del Por-Fesr 2007-2013.

Progetto realizzato dall’architetto Anna Cavaliere, responsabile dell’area tecnica,in sinergiacon il delegato ai lavori pubblici Michele Oliva e il vicesindaco e assessore all’Urbanistica, Andrea Aquilante, entrambi esponenti di “Libera Gricignano”, che punta ad affrontare e risolvere l’annosa problematica esistenti sul sistema fognario della strada che comporta, in particolare, il fenomeno degli allagamenti in coincidenza di fitte piogge.

Si provvederà, tra l’altro, alla rimozione dei cubetti di porfido e al rifacimento della pavimentazione stradale con manto d’asfalto. In tal modo verrà risolto il problema della costosa manutenzione dei “sampietrini” che comunque saranno messi a deposito e recuperati in futuro per l’eventuale realizzazione di marciapiedi e slarghi pubblici.

Il settore regionale Ambiente, pertanto, ha chiesto all’ufficio tecnico comunale l’invio della documentazione per procedere al decreto di ammissione al finanziamento del progetto, che ammonta a 1 milione e 750mila euro. Documentazione consegnata lunedì mattina dal delegato Oliva negli uffici di via De Gasperi, a Napoli. In estate, quindi, sarà espletato probabilmente anche il bando di gara per i lavori che dovranno essere conclusi entro fine dicembre 2015, pena la perdita dei fondi stanziati.

Sempre nell’ambito delle opere pubbliche entro giugno 2015 è previsto il completamento dei seguenti lavori: adeguamento alle norme igieniche, di agibilità e sicurezza della scuola dell’infanzia “Lorenzini” di via Campotonico (già finanziati per 492.306 euro); rifunzionalizzazione della rete fognaria (avviata richiesta di finanziamento per 1 milione e 750mila euro); riqualificazione dell’area urbana ferroviaria per la realizzazione di una zona verde ad uso ciclo-pedonale (richiesta finanziamento per 250mila euro); riqualificazione energetica degli edifici scolastici (richiesta finanziamento 1 milione e 988mila euro); messa in sicurezza e ampliamento scuola dell’infanzia “Lorenzini” (richiesta finanziamento 1 milione di euro); realizzazione campo di calciotto in erba sintetica nel parco pubblico “Mazzoni” di corso Umberto (fondi Coni per 99.746 euro). E’ in corso di perfezionamento la documentazione per l’espletamento della gara di adeguamento e ampliamento dell’impianto di pubblica illuminazione per 500mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico