Esteri

Usa: donna muore per un selfie

 Raleigh. Ha perso la vita in un incidente stradale la statunitense Courtney Sandford.

La donna, 32 anni, stava percorrendo un’autostrada della Carolina del Nord quando ha invaso la corsia opposta e si è schiantata contro un camion. La macchina è finita in un fossato ed è andata a fuoco. Inutile gli arrivi dei soccorsi, la donna era già deceduta.

I test hanno dimostrato che Courtney non aveva assunto né droghe né alcool, e viaggiava nei limiti di velocità. A provocare l’incidente è stato un selfie. La moda degli autoscatti che coinvolge tutti, anche i leader politici e il Papa, questa volta è stata fatale.

La 32enne infatti alle 8.33 aveva pubblicato un selfie su Facebook, insieme al post: “La canzone Happy mi rende felice”. Alle 8.34, un minuto dopo, una telefonata ha avvertito la polizia dell’incidente accaduto. La ragazza è morta sul colpo. Illeso il 73enne che guidava il mezzo pesante.

Courtney non è l’unica vittima dell’autoscatto: pochi giorni fa una 17enne russa si è arrampicata su un ponte per fare un selfie spettacolare, ha perso l’equilibrio ed ha fatto un volo di 30 metri prima di cadere al suolo. Anche lei è morta sul colpo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico