Esteri

Lufthansa, tre giorni di sciopero dei piloti: 3800 voli da cancellare

 Monaco.E’ partito lo sciopero di tre giorni proclamato dai piloti Lufthansa aderenti al sindacato Cockpit.

Con pochissime eccezioni, gli aerei Lufthansa resteranno a terra per tutto il periodo e gli scali tedeschi, a cominciare dai due principali ‘hub’ della prima compagnia aerea tedesca, Francoforte e Monaco di Baviera, sono praticamente deserti.

Nel solo aeroporto di Francoforte sono stati annullati questa mattina 700 voli ma un portavoce dello scalo di Monaco di Baviera ha descritto la situazione come “molto tranquilla. Non c’è caos” grazie alla diffusa informazione preventiva. In totale, Lufthansa prevede la cancellazione di 3.800 voli con l’ineressamento di 425mila passeggeri e diversi voli sono già stati cancellati martedì perchè i passeggeri non si ritrovassero in Germania senza collegamenti.

Lo sciopero, proclamato a causa delle continue divergenze tra il sindacato e la compagnia su questioni salariali e normative, in particolare sulle norme che regolano il pensionamento, riguarda tutte le linee passeggeri di Lufthansa, della controllata Germanwings e il trasporto merci e terminerà nella tarda serata di venerdì.

Il segretario generale di Cockpit, Joerg Handwerg, in un’intervista al quotidiano ‘Neue Passauer Presse’, ha stimato che lo sciopero “era l’unico mezzo per convincere Lufthansa a un compromesso” e l’ha definito una diretta conseguenza del “comportamento aggressivo” tenuto dalla compagnia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico