Esteri

Cile, nuova forte scossa nella notte. Rientra allarme tsunami

 Santiago del Cile. Una nuova violenta scossa di terremoto, di magnitudo 7.6, ha colpito in nottata il nord del Cile.

Secondo i rilevamenti dello United States Geological Survey (Usgs), il sisma ha avuto luogo alle 23.43 di ieri ora locale (le 4.43 di oggi in Italia). Stavolta il terremoto ha colpito la terra ferma, con ipocentro a 40 chilometri di profondità ed epicentro 19 chilometri a sud di Iquique, capoluogo della regione di Tarapacà.

Subito dopo è scattato l’allarme Tsunami per Cile e Perù, che è poi però stato cancellato dalle autorità cilene: “I servizi idrografici e oceanografici della Marina hanno cancellato l’allerta tsunami per l’intero territorio nazionale”, ha detto il ministro dell’Interno, Rodrigo Penailillo, durante una conferenza stampa. Ieri un violento sisma di 8,2 gradi della scala Richter ha colpito la stessa zona, causando sei morti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico