Cesa

L’amministrazione plaude alla Protezione Civile

 Cesa. Continuano le iniziative che il gruppo di Protezione Civile comunale pone in essere sul territorio a favore dell’intera collettività.

Il sodalizio, nato con l’avvento dell’amministrazione Liguori, sotto la guida dell’assessore al ramo Carmine Alma, per dare un sostegno anche alle istituzioni in alcuni settori carenti di personale, sta svolgendo al di sopra delle aspettative il proprio operato. Il gruppo di volontari, oltre che per la normale routine di supporto al comando dei vigili urbani in materia di ordine e sicurezza stradale, non si tira mai indietro in ogni cosa per la quale viene chiamato in causa.

Tra le tante attività svolte nelle ultime settimane è stata investita di iniziative lodevoli per la sicurezza e per il sociale. Dapprima in più uscite si è resa disponibile a distribuire, facendo porta a porta in alcune zone del paese, le schede di informazioni sui rischi di incidente rilevante per i cittadini e i lavoratori al fine di limitare gli effetti dannosi derivanti da incidenti che dovessero verificarsi nello stabilimento Sud Gas, predisposto dall’amministrazione Liguori. A tal proposito vi è stato un riscontro favorevole da parte dei cittadini in quanto erano decenni che non si svolgeva un’attività simile.

E, nell’ultima settimana, gli stessi appartenenti al Nucleo di Protezione Civile Comunale si sono dedicati con anima, e soprattutto corpo, a rassettare, insieme ad amministratori ed altri volontari, il parco giochi Padre Paolo Lepredi via Matteotti, che cosi, è stato definitivamente risistemato e riaperto alla cittadinanza già domenica scorsa, dove numerose famiglie hanno potuto trascorrere con i propri bambini del tempo libero in un luogo accogliente.

 Dall’amministrazione dichiarano: “Siamo molto soddisfatti del lavoro che svolgono i membri della Protezione Civile comunale che ormai è diventato un punto di riferimento imprescindibile, perché con il loro volontariato non solo si mettono a disposizione dell’intera cittadinanza, ma aiutano anche l’amministrazione a colmare alcune lacune che purtroppo ci sono in determinati settori. Proprio per questo motivo li ringraziamo pubblicamente per quanto di buono stanno facendo e quanto ancora faranno. Ringraziamo, tra l’altro, le guardie ambientali e l’assessore all’Ambiente, Romeo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico