Caserta

Riforma giustizia, i radicali casertani in sciopero della fame

 Caserta. Dopo le 72 ore di sciopero della fame, che Luca Bove e Domenico Letizia hanno condotto per la riforma della giustizia e l’amnistia, continua l’impegno dell’associazione “Legalità & Trasparenza – Radicali Caserta”.

Dalle 24 del 17 aprile, Francesco Giaquinto, presidente dei Radicali Caserta, ha intrapreso uno sciopero della fame di 24 ore. “L’associazione radicale di terra di lavoro – fanno sapere – continuerà le sue iniziative non violente, a sostegno di una giustizia giusta, continueranno anche nel prossimo fine settimana”. Sabato 19 aprile, dalle ore 8, si terrà un sit-in presso la nuova casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico