Caserta

Avvocato aggredito e minacciato, arrestato 53enne. Denunciati moglie e cognato

 Caserta. Un 53enne di Marcianise, Angelo Barbarulo, abitante a Caserta, è stato tratto in arresto, dagli agenti della squadra mobile, per estorsione continuata ai danni di un noto avvocato civilista del capoluogo.

Lo scorso 16 aprile, il legale era stato malmenato e minacciato da Barbaruolo e da altri due uomini che gli avevano intimato di versare, per il giorno successivo, la somma di 400 euro quale acconto in relazione ad inesistenti risarcimenti danni asseritamente ricevuti dall’avvocato in vertenze civili riguardanti familiari di Barbaruolo.

Dopo mirati servizi di appostamento della polizia, coordinati dal sostituto commissario Domenico Lippiello, il 53enne veniva tratto in arresto subito dopo aver intascato la somma consegnatagli dal professionista in un bar antistante lo studio legale.

Le ulteriori indagini hanno consentito, inoltre, di denunciare in stato di liberà il cognato, di 41 anni, e la moglie, di 48, dell’arrestato, ritenuti responsabili anche di lesioni personali e danneggiamento aggravati in pregiudizio dell’avvocato che, dopo essere stato minacciato e malmentato, aveva dovuto subire anche il danneggiamento del computer e degli arredi dello studio.

Barbaruolo, che ha nominato suo difensore di fiducia l’avvocato Carlo Marino, è stato condotto alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico