Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, tutti in piazza per la “Giornata Mondiale dell’Autismo”

 Casapesenna. La piazza piena, la commozione, i bambini autistici, i genitori e gli operatori: la serata del 2 aprile è stata un vero successo. In occasione della “Giornata Mondiale dell’Autismo” moltissime città, da Sidney a New York, …

… si sono illuminate di blu per accendere la comunicazione e abbattere la barriera che isola, troppo spesso, gli autistici. Casapesenna ha deciso di prendere attivamente parte a questa iniziativa e puntare un faro blu sul Palazzo Ducale. Accendere la comunicazione significa rendere partecipi i cittadini e informarli.

Il movimento “Casapesenna in positivo” e l’associazione “La forza del silenzio”, che si occupa di autismo, hanno reso possibile l’iniziativa. Il presidente dell’associazione, Vincenzo Abate, ha informato i cittadini riunitisi in piazza Petrillo del suo rammarico nei confronti delle istituzioni, dalle quali si sentono abbandonati e spesso presi giro.

Molti dei presenti si sono confrontati per la prima volta con una realtà a loro completamente estranea e che è stata illuminata dalle testimonianze degli intervenuti. Un genitore, un operatore e un bambino autistico hanno parlato delle proprie esperienze, hanno fatto capire cos’è l’autismo e come possono essere sostenuti.

Le iniziative da loro elencate sono state molte, ma tutte autofinanziate e organizzate in maniera autonoma rispetto alle istituzioni. Marcello De Rosa, candidato sindaco di “Casapesenna in positivo”, si è impegnato a sostenere la loro causa, ad essere presente come cittadino e in qualità di rappresentante del comitato. “L’autismo è trattabile”, questo è il grido lanciato dall’associazione e che sembra aver avuto una vasta eco.

Giornata dell’Autismo a Casapesenna

Int. Vincenzo Abate

Int. Marcello De Rosa

Int. Michele Cavaliere

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico