Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, Giornata mondiale dell’autismo: tutti in piazza

 Casapulla. Anche Casapulla ha aderito alla Giornata mondiale dell’autismo. Così come è accaduto in tutte le principali città del mondo, il Tempio di San Luca Evangelista, situato lungo la Nazionale Appia, si è colorato di blu per comunicare con chi soffre del disturbo neuro-psichiatrico.

L’evento è stato organizzato dai volontari della Protezione civile e delle Guardie ambientali, e dai rappresentati della Scuola Calcio di Casapulla e della Pro loco. Un folto gruppo di persone si è riunito nel piazzale antistante la chiesa per rimarcare l’importanza della manifestazione.

Presentanti dalla nota voce di Radio Marte Gigio Rosa, sono intervenuti Sergio Martone, responsabile dell’Acffadir Campania (associazione che riunisce i genitori dei bambini e ragazzi affetti da autismo), il presidente della società calcistica locale Ciro Torino, il coordinatore della Protezione civile Salvatore Santoro, il presidente della Pro loco Alessandro Orlando e il rappresentante della Guardie ambientali Aniello Scudieri. La serata si è conclusa con la testimonianza della mamma di un ragazzo di 16 anni affatto dalla malattia del mistero.

A mettere la parola fine alla bella manifestazione organizzata a Casapulla sono state la parole di monsignor Filippo Monaco. Dal palco allestito nel piazzale antistante la chiesa situata sulla Nazionale Appia, si è alzato una sola voce: “Restiamo vicini alle persone affette da autismo. E’ l’unico modo per sconfiggere questa terribile malattia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico