Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, debiti con Esogest: il sindaco smentisce

 Casapulla. Debiti con la Esogest, il sindaco di Casapulla Ferdinando Bosco chiarisce la posizione del Comune.

“In questi giorni – afferma il primo cittadino del paese tifatino – sono circolate delle voci su un debito di 493mila euro che il Comune di Casapulla avrebbe contratto con la Esogest, ditta che per un periodo è stata impegnata nella raccolta rifiuti sul nostro territorio. Si tratta di notizie infondate. Infatti, c’è stato un leggero ritardo sul pagamento dell’ultima trance della transazione e la società ha aperto un contenzioso con il Comune per ottenere gli interessi. Parliamo di una somma irrisoria e non di 500mila euro”.

Attraverso un accordo stipulato mesi fa tra l’Ente di piazza Municipio e la Esogest, ditta impegnata nel servizio di raccolta rifiuti sul territorio, che prevedeva la rateizzazione dei costi, il debito è stato praticamente estinto, ad eccezione dell’ultima quota. “A causa di un leggero ritardo nel pagamento di questa trance – conclude il suo intervento il primo cittadino di Casapulla Ferdinando Bosco – ora è stato aperto un contenzioso tra le parti, che riguarda una somma minima rispetto al debito iniziale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico