Carinaro

Festa della Tammorra, successo a Parete. Prossima tappa al Santuario

 Carinaro. Seconda tappa della Festa della Tammorra domenica 27 aprile al santuario della Madonna di Briano, a Villa di Briano.

Saranno sette le paranzeche si esibiranno nel piazzale davanti all’antica chiesetta del Santuario, a partire dalle 15. Ma la giornata comincerà con l’omaggio alla Madonna da parte di tutte le paranze, con i canti alla vergine, simbolo della centenaria devozione dei fedeli che a migliaia arrivano a manifestare la loro fede la prima domenica in Albis.

Già dalle prime ore della mattina, infatti, negli spazi attorno al Santuario, è possibile ritrovare gruppi di famiglie che si accampano però la consueta scampagnata, che prevede la partecipazione alla messa celebrata dal parroco del Santuario, don Paolo Dell’Aversana, e poi il divertimento con le tammurriate che andranno avanti fino al calar del sole.

“Dopo la bellissima tappa di Parete – dice Bruno Lamberti, il presidente di Carinaro Attiva, che coordina tutte le tappe della Festa – ci aspettiamo anche al Santuario della Madonna di Briano, un’adesione massiccia degli amanti della tammurriata. La formula che abbiamo adottato, cioè coniugare i luoghi della devozione religiosa con la tradizione musicale popolare sta dando buoni frutti. Come al solito sono le istituzioni preposte allo sviluppo del turismo che sono disattente a questi fenomeni che possono diventare il volano di un nuovo sviluppo per i nostri territori”.

La terza tappa della Festa della Tammorra è prevista il primo maggio, nell’antico Casale di Teverolaccio, alle ore 20. E il gran finale a Carinaro, in piazza Trieste, con due serate, il 7 e 8 giugno.

Festa della Tammorra 2014 – la prima tappa a Parete – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico