Campania

Fidanzamento conteso, accoltella la zia del ragazzo

 Napoli. Accoltella la zia del fidanzato che si opponeva alla loro relazione. E’ successo nel quartiere di San Pietro a Patierno, a Napoli.

Protagonisti una ragazza di 23 anni spalleggiata dal padre, un quarantottenne. I due sono stati arrestati la scorsa notte dai carabinieri del nucleo radiomobile per tentato omicidio e porto di abusivo di coltello. I militari sono intervenuti in via Comunale Luce dove una donna di 40 anni e la madre, una 56enne, erano state aggredite in strada.

La 40enne è stata soccorsa e trasportata all’ospedale San Giovanni Bosco, in prognosi riservata, mentre la 56enne ha riportato lievi escoriazioni al volto guaribili in 5 giorni. Dopo aver ascoltato alcuni testimoni, i carabinieri hanno identificato gli aggressori, rintracciati subito dopo nella loro abitazione, ancora con i vestiti macchiati di sangue.

Dagli accertamenti è emerso che la ragazza, insieme al padre, al culmine di una lite per futili motivi ha ferito con un coltello la 40enne e picchiato la 56enne, madre della 40enne intervenuta in difesa della figlia. A scatenare la lite, contrasti familiari provocati dalla relazione sentimentale tra la ragazza e il nipote delle vittime.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico