Torre del Greco

Festival delle Ville Vesuviane con Massimo Ranieri e Arisa

 Napoli. La Fondazione Ente Ville Vesuviane presenta il cartellone della primavera e dell’estate della ventiseiesima edizione del “Festival delle Ville Vesuviane”.

Dopo le sezioni “Natale in Villa” e “Napoli d’autore”, la programmazione proseguirà fino al 3 agosto 2014 con altri quattordici eventi.

Rispetto al passato, il Festival (il cui direttore artistico è Paolo Romanello) è articolato in cinque sezioni con eventi musicali che spaziano dal pop italiano alla canzone napoletana, dal jazz alla classica, arricchiti con visite guidate lungo il Miglio d’oro e nelle settecentesche dimore gestite dalla Fondazione: il Parco sul mare di Villa Favorita, la Villa delle Ginestre e la Villa Campolieto di cui quest’anno ricorre il trentesimo anniversario dalla riapertura al pubblico dopo i lavori di restauro.

Si parte venerdì 25 aprile con una visita guidata nella vanvitelliana Villa Campolieto. A seguire, Pietra Montecorvino chiuderà la sezione “Napoli d’autore” con il concerto “Malamusik”, accompagnata da Erasmo Petringa, violoncello e chitarra battente, e Daniele Brenca, contrabbasso (ingresso alla villa: 6 euro).

Nelle domeniche dal 4 maggio all’8 giugno, per la sezione “Musica e percorsi d’arte: itinerari vesuviani”, il Festival promuove un ciclo di sei mini tour guidati alla scoperta del bellezze architettoniche e paesaggistiche del Miglio d’oro (a cura dell’architetto Celeste Fidora) con altrettanti concerti di musica classica, jazz e tango.

Il 27 giugno è nel segno di Leopardi: visita straordinaria alla Villa delle Ginestre, a Torre del Greco, e a seguire nel teatro di verzura il concerto “Spassiunatamente” di Peppe Servillo e il Solis String Quartet (ingresso alla villa: 6 euro).

In estate clou a Villa Favorita (un’arena da 2500 posti) con grandi ospiti. Si parte con Massimo Ranieri con lo spettacolo “Sogno e son desto” realizzato con Gualtiero Peirce (10 luglio, biglietti da 28 a 35 euro), la vincitrice del Festival di Sanremo 2014 Arisa per l’unica tappa in Campania del “Se vedo te tour” (17 luglio, biglietto 15 euro), Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana per una nuova serata del Tour 2014 (24 luglio, biglietti da 30 a 37 euro), il rock eclettico degli Elio e le Storie Tese (31 luglio, biglietto, 15 euro) e la “super band” del Napoli jazz Project con Tullio De Piscopo, Antonio Onorato, Joe Amoruso, Dario Deidda, Giovanni Imparato e Luigi Di Nunzio (3 agosto, biglietto 15 euro).

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico