Napoli Prov.

Corruzione, arrestato il prefetto di Benevento

 

 Benevento. Ennio Blasco, prefetto di Benevento, è stato arrestato martedì mattina dalla Guardia di Finanza in un’inchiesta su presunti episodi di corruzione relativi a certificazioni antimafia di imprese di vigilanza privata.

I fatti risalgono al periodo in cui Blasco era prefetto di Avellino, fra il 2009 e il 2011.E’ stato sottoposto agli arresti domiciliari, insieme agli imprenditori Antonio, Carmine e Carlo Buglione di Nola (Napoli).

Secondo l’accusa Blasco avrebbe favorito le imprese di vigilanza privata dei fratelli Buglioneaccettando gioielli, viaggi, un’auto con autista per i suoi spostamenti e anche il pagamento di spese di lavanderia. È quanto emerge dalle indagini del Nucleo di Polizia giudiziaria della Guardia di Finanza di Napoli che ha eseguito un’ordinanza della Procura di Avellino. Blasco è stato viceprefetto a Napoli e poi prefetto a Isernia, Avellino e Benevento.

L’inchiesta era partita dalla verifica del pagamento o meno delriscatto per Antonio Buglione, rapito nel 2010 da una banda di sardi e poi liberato.

VIDEO

Articoli correlati

Imprenditore sequestrato nel napoletano: chiesto riscatto di 5 milioni di euro di Redazione del 13/09/2010

Buglione ritrovato a Marigliano di Redazione del 14/09/2010

Buglione: “Nessun riscatto, e la camorra c’entra” di Redazione del 15/09/2010

Sequestro Buglione, preso uno dei presunti componenti del commando di Redazione del 21/09/2010

Sequestro Buglione, fermati tre sardi di Redazione del 4/11/2010

Sequestro Buglione, arrestato latitante sardo di Leonardo Tessitore del 8/08/2011

 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico