Torre Annunziata - Boscotrecase - Trecase

Cocaina dalla Spagna al Napoletano: 15 arresti

 Napoli. Un’organizzazione transnazionale finalizzata alla importazione di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente dalla Spagna e dall’Olanda per alimentare le piazze di spaccio di Napoli e Torre Annunziata.

E’ quella sgominata dai finanzieri del Gico di Napoli che hanno tratto in arresto 15 persone e sequestrato, nel corso dell’indagine, ben 110 chilogrammi di cocaina. La droga veniva trasferita in Italia dalla Spagna o dall’Olanda a bordo di automezzi pesanti e occultata all’interno di carichi di copertura o nei doppifondi ricavati nelle cabine di guida o semirimorchi degli stessi, con coperture di diversa natura, tra cui fiori o frutta secca. Dall’aprile 2011 a maggio 2012 l’organizzazione, con solide basi logistiche ed operative anche in Spagna, ha assicurato il trasporto verso l’Italia di circa 1500 chilogrammi di cocaina.

Tra i destinatari del provvedimento restrittivo figura Vincenzo Scarpa, alias “’o dottore”, ritenuto il capo e promotore del’organizzazione, già detenuto in carcere in forza di un provvedimento emesso nei suoi confronti sempre per traffico di droga. In arresto anche Francesco Tamarisco, considerato il capo dell’omonimo gruppo di narcotrafficanti a Torre Annunziata, e il responsabile di una società di autotrasporto del salernitano che si occupava della logistica dell’organizzazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico