Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Castel Morrone, Pd: “Bilancio 2013 con un buco da 733mila euro”

 Castel Morrone. La giunta capeggiata dal sindaco Pietro Riello continua a inanellare risultati di bilancio negativi. Siamo al quinto anno consecutivo, dal 2009, che i conti del Comune si chiudono in rosso.

Nonostante il taglio di servizi fondamentali come il trasporto scolastico, la scarsa manutenzione delle strade, dell’impianto di pubblica illuminazione e dei beni culturali, la spesa continua a volare.
In cinque anni l’amministrazione comunale ha proposto varie soluzioni per rientrare dal disavanzo senza mai riuscirci. Mentre i cittadini, tartassati da continui accertamenti Imu e Tarsu, non guardano più di buon occhio l’amministrazione comunale, vista sempre più come un baraccone incapace di contraccambiare le tasse con servizi efficienti.
I risultati fallimentari sono determinati soprattutto da una spesa allegra, da appalti a perdere e dall’incapacità di riorganizzare i servizi comunali con logiche da economie di scala in forma associata con altri comuni.
Ancora una volta, il buco di bilancio evidenzia una gestione orientata a produrre solo chiacchiere e pochi fatti. Ormai, anche le giustificazioni non reggono più e per questi amministratori con le mani bucate la miglior cosa sarebbe andare a casa.
Pd Castel Morrone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico