Aversa

Un tour nei luoghi di Cimarosa: appuntamento il 27 aprile

 Aversa. Nell’ambito delle Giornate Rotariane del Patrimonio Culturale indette dal Distretto 2100, il Rotary Club Aversa Terra Normanna, organizza per domenica 27 aprile “Sulle tracce di Domenico Cimarosa”.

Un piccolo tour sui luoghi che nella città natale dell’illustre compositore conservano la memoria storica del più grande esponente dell’Opera Buffa Napoletana. “Quando fui contattato dal responsabile della commissione distrettuale Paolo Romanello – dichiara l’attuale presidente del Rotary aversano, Giovanni Costanzo – che tra l’altro è anche il direttore artistico del Festival delle Ville Vesuviane, mi fu chiesto di mettere sotto i riflettori un monumento aversano. Ebbene, noi come club già tra i progetti attivati nel corso dell’anno, avevamo programmato di ridare luce allo splendido monumento che raffigura l’illustre compositore nel piazzale della Stazione Ferroviaria, realizzato da uno dei massimi scultori italiani dei primi del Novecento, vale a dire il calabrese Francesco Jerace, e così quale migliore occasione per attuare il nostro proposito sfruttando proprio la giornata rotariane del Patrimonio Culturale per collocare una piccola struttura che illumini la statua, la quale attualmente all’imbrunire diventa del tutto invisibile? A questo, grazie anche ad una guida di eccezione, il giornalista Giuseppe Lettieri, già ideatore di Aversa Città d’Arte e grande conoscitore non solo del patrimonio artistico aversano, ma anche di musica e del nostro Cimarosa, abbiamo aggiunto un breve percorso cittadino, dove per diversi motivi, è legata la memoria del grande Maestro”.

L’appuntamento è fissato alle ore 17 nei pressi del Teatro Cimarosa, la partecipazione è gratuita. “Coloro che parteciperanno all’evento indetto dal Rotary – ci dice Giuseppe Lettieri, direttore del periodico aversano Nerosubianco – potranno ammirare alcuni luoghi non facilmente visitabili. A parte il Teatro dedicato alla memoria del compositore e allo splendido salone Romano, potranno vedere da vicino l’atto di battesimo del compositore nella chiesa della SS. Trinità, che tra l’altro custodisce anche il testamento artistico del più grande pittore barocco del meridione, il cavalier Massimo Stanzione. Vedremo anche i resti, che molti ignorano, della chiesa di Sant’Audeno, dove fu battezzato non solo Cimarosa ma anche Jommelli. Inoltre. è prevista anche una sorpresa particolare offerta dall’amico e collega Nicola De Chiara, ma non voglio svelare nulla in proposito”.

Al termine del tour, alle ore 19, i partecipanti potranno recarsi a piazza Mazzini nei pressi del monumento realizzato da Jerace, dove, alla presenza dell’assessore alla cultura e vicesindaco Nicla Virgilio, il Rotary Club Aversa Terra Normanna porterà nuovamente luce al genio di Cimarosa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico