Aversa

Torneo Don Diana, il sottosegretario Reggi premia gli studenti

 Aversa. Le tribune dello stadio ‘Bisceglia’ piene di studenti e una splendida giornata di sole, hanno fatto da cornice alla giornata conclusiva del primo “Torneo don Peppe Diana – Giochiamo insieme per la pace”.

Emilio Diana, fratello di don Peppe, il sottosegretario all’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica Roberto Reggi, il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Diego Bouchè, il dirigente dell’Ufficio Scolastico della Provincia di Caserta, Vincenzo Romano, il presidente della Figc Campania Vincenzo Pastore e don Franco Picone, parroco della chiesa di San Nicola di Casal di Principe, in rappresentanza del vescovo di Aversa Angelo Spinillo, hanno premiato le squadre partecipanti alla manifestazione.

Presente anche il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco. Ad accogliere le autorità presenti e salutare i giovani protagonisti del ‘Torneo don Diana’, i rappresentanti delle associazioni e enti che hanno organizzato l’evento: il presidente e l’ad dell’Aversa Normanna, Giovanni Spezzaferri e Alfonso Cecere, Valerio Taglione, coordinatore del Comitato don Peppe Diana, Gianni Solino, referente provinciale di Libera-Associazioni nomi e numeri con le mafie, Rosaria Della Valle, referente Fondazione Mario Diana Onlus, Maria Grazia Guarino, dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, e Giuseppe Cicotti di Sportmeet Campania. Il sottosegretario Reggi, insieme a Emilio Diana, ha premiato la scuola vincitrice del trofeo più importante. La coppa fair-play ‘Don Peppe Diana’ è andata all’Istituto Comprensivo ‘Ungaretti’ di Teverola.

“Porto i saluti del presidente del Consiglio Matteo Renzi, – ha esordito Reggi – ad un evento che ha visto centinaia di ragazzi scendere in campo nel nome di don Peppe Diana. E’ importante far capire alle giovani generazioni che, chi sta dalla parte opposta del campo, non è un nemico ma un avversario e che lo sport deve essere, in primo luogo, divertimento”.

Assente giustificato, per un impegno improrogabile, il direttore generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli, che ha inviato un messaggio molto applaudito dai presenti. “Il torneo per il ventennale dalla morte di Don Peppe Diana e’ stato per noi della Lega Pro il nostro torneo. Noi della Lega Pro siamo per la legalità e per i valori da trasmettere a tutti ed in primis ai ragazzi. Avrei voluto essere con voi ad Aversa come il giorno in cui venni per la presentazione del torneo. Allora vi dissi che ero venuto ad ascoltare, – conclude Ghirelli – ora vi avrei ringraziato per quello che ci avete insegnato”.

Sul campo il torneo lo hanno vinto l’Istituto comprensivo statale ‘Beethoven’ di Casaluce per le scuole medie e l’Isiss ‘Conti’ di Aversa fra gli istituti superiori. Premo speciale fair-play all’Istituto comprensivo ‘Spirito Santo’ di Casal di Principe. Premiati anche i vincitori della classifica marcatori: Vincenzo D’Amore (Istituto comprensivo ‘Beethoven’) e Salvatore Musone (Istituto tecnico ‘Padre Lerner’).

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico