Aversa

“Teniamoci per Mano”: tra fede, tradizione e solidarietà

 Aversa. Si terrà ad Aversa, dal21 al 27 aprile,la Festa dei Fujenti, insieme alla 16esima edizione del concorso a premio unico dei “Battenti”.

Tutto nasce dal progetto ideato dal presidente dell’Anvcav, Luigi Barbato, dal titolo “Teniamoci per mano:Tradizione, Fede, Cultura e Solidarietà”, promossa dall’associazione di volontariato Anvcav (Associazione nazionale di volontariato “Continuiamo a Vivere”) di Aversa, in collaborazione con l’associazione cattolica “Maria Santissima dell’Arco” di via Tribunale ad Aversa e con in patrocinio morale di enti pubblici e amministrativi.

L’iniziativa si svolgerà in contemporanea con la tradizionale Festa dei Fujenti, che dal 1450 si ripete ogni anno in occasione del lunedì di Pasqua e che rappresenta, per i cittadini di Aversa, un ponte tra passato e presente da conservare e promuovere.

“A ridosso di una festività così ricca di significato e di valori, – spiega il presidente Barbato – l’associazione Ancav intende rilanciare un messaggio di fratellanza e di solidarietà, rivolto in particolare alle fasce di deboli ed emarginate della società, cui viene negato il soddisfacimento di diritti fondamentali. Contestualmente non abbandoniamo la nostra mission, tesa a sensibilizzare la collettività alla donazione degli organi, intesa come il dono più generoso e disinteressato che ci sia”.

Rientrano nella rassegna “Teniamoci per Mano” una ricca serie di iniziative socio-culturali e religiose: dagli stand in piazza alle serate di musica e danza, passando per i convegni divulgativi in tema di donazione e trapianto d’organi, sarà davvero difficile non trovare qualcosa di proprio gusto. Il calendario delle attività, definitivo e affisso per la città e consegnato alla stampa, prevede per la giornata di martedì – dopo la festa dei Fujenti di Lunedì in Albis – un’estemporanea di pittura con le opere partecipanti al concorso dei battenti ed una mostra fotografica a facoltà dell’associazione espositrice dal titolo “Il Ricordo di ieri e Proiezione al Futuro”.

Nel susseguirsi della settimana ci saranno momenti di approfondimenti storici sulla festa dei Fujenti. Particolare attenzione sarà data alle iniziative di solidarietà: si prevedono, infatti, donazioni a centri di Trapianto, raccolta fondi ed una raccolta delle dichiarazioni di volontà ad essere aperti alla donazione degli organi. L’Anvcav promuoverà, infine, il recital di poesia “Parole dell’Animo”: autori giovani e meno giovani potranno declamare le loro composizioni poetiche nel corso di una serata in piazza, e far conoscere il proprio talento.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico