Aversa

Ruba in un appartamento di Via Giotto: preso dai finanzieri

 Aversa. I militari della Guardia di Finanza del gruppo di Aversa hanno tratto in arresto T.G., ventenne di origini georgiane, residente a Modugno (Bari), per furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Il giovane è stato trovato in possesso di refurtiva e attrezzi da scasso utilizzati per compiere un furto in un appartamento di Aversa nella notte tra sabato 6 e domenica 7 aprile. Le Fiamme Gialle, impegnate nell’ambito della missione “strade sicure” in attività di controllo straordinario del territorio, insieme ai militari del 19esimo Reggimento Cavalleggeri Guide di Persano (Salerno), alle prime ore dell’alba di domenica hanno intimato l’alt ad una Fiat Punto con targa lituana che si aggirava in corrispondenza del territorio di Parete.

Il guidatore, alla vista dei militari, non ottemperava all’obbligo di fermarsi e fuggiva.I finanzieri si ponevano subito all’inseguimento e, pochi chilometri dopo, la corsa della Punto veniva arrestata. Il ventenne georgiano cercava di fuggire a piedi ma veniva bloccato.

La perquisizione della vettura consentiva di rinvenire argenteria e oggetti personali che da accertamenti risultavano provento di un furto perpetrato poche ore prima ai danni di una coppia di italiani residenti in un appartamento di via Giotto, ad Aversa. I proprietari dell’immobile, assenti per il weekend, immediatamente allertati dalle Fiamme Gialle, hanno subito ottenuto la restituzione della refurtiva.

Il georgiano, già noto alle forze dell’ordine perché in passato sorpreso a detenere attrezzi da scasso, su disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord è stato condotto nel carcere di Poggioreale, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico