Napoli Prov.

Olimpiadi differenziata, la ‘Pascoli’ raccoglie 20 quintali di carta

 Aversa. “Sono stati raccolti oltre 20 quintali di carta tra la scuola media ‘Pascoli’ e la biblioteca comunale ed ulteriori 10 quintali saranno raccolti domani”.

Lo fa sapere il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, che spiega: “Un vivo ringraziamento alla scuole, e soprattutto alla scuola media ‘Pascoli’ guidata dalla dirigente Maria Rosaria Bocchino che ha accolto il nostro invito e diventare punto di raccolta della carta per questa particolare gara delle cartoniadi”.

Aversa, infatti, è in gara per le “Cartoniadi”, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone con Afragola, Cava de’ Tirreni, Eboli, Frattamaggiore, Mugnano di Napoli e Scafati che si stanno contendendo il titolo di “Campione del Riciclo” in questa particolare gara promossa dal Comieco, Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica.

L’iniziativa si svolge sotto il patrocinio della Regione Campania e sta coinvolgendo gli oltre 330mila abitanti dei 7 Comuni in una gara per migliorare in quantità e qualità i propri risultati di raccolta differenziata di carta e cartone. Sarà premiato con 25mila euro il Comune che, al termine del mese di Aprile, avrà incrementato maggiormente la propria raccolta rispetto a se stesso – quindi non rispetto agli altri comuni in gara – con riferimento ai dati medi di raccolta del periodo aprile-luglio 2013.

Il montepremi messo in palio da Comieco dovrà essere destinato alla realizzazione di progetti e servizi volti al miglioramento della città come, ad esempio, la fornitura di attrezzature per le scuole, la sistemazione di aree pubbliche, etc., in modo da restituire simbolicamente ai cittadini un riconoscimento concreto per il loro senso civico e per l’impegno dimostrato per far vincere il proprio Comune.

L’andamento della raccolta differenziata di carta e cartone nei 7 Comuni in gara sarà inoltre oggetto di monitoraggio fino al 31 luglio 2014: il comune che avrà consolidato i propri risultati mantenendo la raccolta ad almeno un +5% rispetto al dato di partenza potrà aggiudicarsi un ulteriore premio di 5mila euro. Le Cartoniadi, manifestazione unica nel suo genere in Italia e in Europa, si inseriscono perfettamente nella visione di una cittadinanza attiva, decisa a crescere e migliorarsi e rappresentano un potente stimolo allo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, il cui successo dipende sicuramente da un servizio ben organizzato ma anche dall’impegno concreto di tutti i cittadini.

“Le Cartoniadi rappresentano un’opportunità per aumentare le quantità e migliorare la qualità della raccolta differenziata di carta e cartone con lo scopo di valorizzare l’impegno e la sensibilità dei cittadini verso il servizio di raccolta differenziata, il successivo riciclo dei materiali cellulosici raccolti ed in generale verso il tema della tutela ambientale”, ha detto Sagliocco, sottolineando: “Siamo convinti che Aversa può ben figurare in questa gara. Siamo consapevoli che gli aversani, quando stimolati, possono migliorare di molto le proprie performance”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico