Quarto

Cineclub Vittoria, al via il quarto ciclo

 Aversa. Da mercoledì 7 maggio inaugura il quarto ciclo di proiezioni del Cineclub al Vittoria di Aversa, che continua a riscuotere un grande successo di pubblico e consensi unanimi per le proposte di qualità offerte dal direttore artistico, nonché proprietario della storica sala cittadina, Ermanno Russo.

Anche stavolta il programma appare fitto di appuntamenti, ben sei al prezzo di soli 10 euro ad abbonamento, imperdibili. Si comincia con il docufilm “L’amministratore” di Vincenzo Marra. Accolto da critiche molto favorevoli sia al Festival del Film di Roma sia al Napoli Film Festival, il lungometraggio descrive, attraverso le reali peripezie di un avvocato amministratore di condomini, i rapporti davvero problematici tra i cittadini di una Napoli metropolitana e contemporanea per nulla da “cartolina”.

Allo spettacolo delle 21 interverranno il produttore Gianluca Arcopinto e l’interprete Umberto Montella. Il 14 maggio tocca al francese “Tutto sua madre” di Guillame Gallienne sorprendere il pubblico aversano così come ha fatto in patria, dove è senza dubbio stato il film rivelazione dell’anno. Premiata da cinque Cesar, gli Oscar del cinema transalpino, la commedia affronta con tocco lieve e toni garbati la problematica del difficoltoso outing di un ragazzo “en travesti” irrimediabilmente attratto dalla figura materna.

Dal felice esordio dietro la macchina da presa di Gallienne si passa a quello, tutto nostrano, di Sidney Sibilia, che con il suo “Smetto quando voglio”, in programma il 21 maggio, ha letteralmente stregato critica e spettatori grazie alla maniera di girare con mano sicura e avvincente le vicende tragicomiche di un manipolo di giovanotti di belle speranze passati in fretta dallo status di ricercatori universitari disoccupati a quello di ricercati dalla polizia.

Il 28 maggio è la volta del polacco “Ida” di Pawel Pawlikowski ritornare sul dramma mai sopito dell’Olocausto rivissuto attraverso gli occhi e le emozioni di una novizia nell’imminenza di prendere i voti.

Il 4 giugno ancora nuovo cinema tricolore con l’opera seconda di Francesco Burni, che, dopo il divertente “Scialla!”, continua la sua personale indagine sull’unione/disgregazione degli attuali legami familiari nell’altrettanto ironico “Noi 4”.

Chiude l’11 giugno l’americano “Saving Mr Banks” di John Lee Hancock, una delle migliori pellicole della stagione interpretata dagli immarcescibili Tom Hanks d Emma Thompson, rispettivamente, nei ruoli del leggendario Walt Disney e della scrittrice Pamela Lyndon Travers, autrice del celeberrimo romanzo “Mary Poppins”, dal quale fu tratto uno dei più memorabili titoli Disney della storia della Settima Arte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico