Aversa

Caterino (Pd): “Cella ha tradito gli elettori, si dimetta”

 Aversa. “Chiedo a Salvino Cella di dimettersi per aver tradito la volontà degli elettori”. E’ la provocazione che lancia Elena Caterino, presidente dell’assemblea degli iscritti del Pd e prima dei non eletti nella lista del Pd alle ultime amministrative.

“Ormai è un dato di fatto, – continua l’esponente del Partito Democratico – Cella appoggia in pieno la pessima amministrazione del sindaco Sagliocco. Spesso vota con la maggioranza in Consiglio comunale o si schiera pubblicamente a favore delle ‘trovate’ che attua il primo cittadino, come nel caso delle toppe su via Roma. Per non parlare delle sue calcolate assenze in Consiglio comunale. La più eclatante è quella nel civico consesso sulla incompatibilità di Sagliocco, che ha permesso al sindaco di salvarsi”.

“Un palese atteggiamento di approvazione verso questa amministrazione – continua Caterino – che si scontra con il motivo per cui una buona parte dei cittadini aversani lo ha votato alle ultime elezioni, quello di essere avversario di Sagliocco e non un suo occulto, ma non troppo, alleato. Per questo affermo che lui ha tradito la volontà degli elettori e per tale ragione deve dimettersi da consigliere comunale. Lasci il posto a chi ha più voglia e tempo di fare una giusta e sana opposizione. Molti elettori del centrosinistra mi hanno chiesto i motivi del comportamento di Cella”.

“Non posso fare altro – conclude Caterino – che rivolgere loro le scuse per una condotta agli antipodi delle ragioni che ci hanno indotto ad appoggiarlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico