Teverola

Estorsione ai Magazzini Boccagna: due fermi

 Teverola. Due uomini Domenico Maiello, 39 anni, e Orlando Righetti, di 41, di Casal di Principe e Nola, sono stati fermati, con un decreto emesso dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, con l’accusa di estorsione ai titolari dei magazzini Boccagna di Teverola.

Ma il pizzo alla nota rivendita commerciale non è stato riscosso perché è sopraggiunto in tempo il decreto dell’Antimafia partenopea. I due fermati saranno interrogati sabato mattina.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, il sindaco Moretti in campo con la sua lista: "Ho già una rosa di 20 candidati" - https://t.co/h1LdDg6Iqh

"La Radiologia per il riscatto della Terra dei Fuochi": congresso medico a Marcianise - https://t.co/PkXp4V5sH9

Aversa, De Angelis: "Premieremo la classe più 'green' del Secondo Circolo" - https://t.co/KqdZecGGlW

Trentola Ducenta, Bottigliero presenta i candidati Catalano, Mare, Iuliano e Abate - https://t.co/X03vtirYsH

Condividi con un amico