Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Itinerari turistici e beni confiscati, iniziative della Giunta

 Teano. La giunta comunale, riunitasi il 4 marzo, ha adottato diversi provvedimenti.

In primis, l’approvazione della proposta progettuale denominata Itinerario di visita dei beni culturali del territorio sidicino – Dal Museo Archeologico al Teatro – Tempio di Teano; l’intervento progettato prevede essenzialmente la realizzazione di un percorso didattico-culturale che si dipana in vari itinerari tematici sia all’interno del centro storico di Teano che dell’area archeologica della antica città Teanum Sidicinum, nonché un piano di comunicazione ed evento-mostra.

Poi la costituzione di una cabina di regia per la programmazione della Fiera di Sant’Antonio 2014 e l’utilizzo dell’intera collina, affinchè l’evento Fiera Sant’Antonio 2014 sia riportato all’originario tema dell’agricoltura, dell’artigianato e dei prodotti tipici, attraverso una filiera che unisca tutto ciò anche alle bellezze naturali, storiche e architettoniche del territorio dell’alto casertano per favorire il turismo ed il commercio locale.

Ancora, la proposta al Consiglio Comunale per l’approvazione del regolamento per la concessione in uso dei beni confiscati alla criminalità, visto che, ad oggi, il Comune di Teano non è dotato di una siffatta disciplina; tale regolamento è stato discusso e validato, preliminarmente, dalla Conferenza dei Capigruppo.

Infine, la volontà espressa dagli amministratori di proseguire con lo stesso spirito la propria attività all’interno dell’Ente, tanto da continuare con la riduzione delle indennità di funzione spettanti al vicesindaco ed agli assessori del 30%. Il sindaco Di Benedetto e l’assessore Sacco continueranno a rinunciare alla totalità degli importi da percepire, come avvenuto in precedenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico