Sant’Arpino

La maggioranza soddisfatta dopo il Consiglio comunale aperto

 Sant’Arpino. Sempre più compatti e decisi a proseguire nell’esperienza amministrativa, i componenti di Alleanza Democratica per Sant’Arpino si dichiarano ampiamente soddisfatti dopo lo svolgimento del consiglio comunale aperto di lunedì scorso.

E’ nettamente positivo dunque il bilancio della maggioranza sugli interventi che hanno caratterizzato il consiglio comunale che ha visto il coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni.

“Nonostante i veri e propri agguati che l’opposizione ha tentato di tenderci – dichiarano i componenti della maggioranza – nel disperato tentativo che questo consiglio comunale rompesse i nostri solidi equilibri e interferisse con il prosieguo dell’attività amministrativa, noi di Alleanza Democratica abbiamo ribadito a gran voce la volontà di proseguire nell’esperienza amministrativa, la solidarietà al sindaco Eugenio Di Santo e la piena fiducia nell’attività svolta dalla magistratura.

E’ inutile dunque continuare nel ridicolo tentativo di costruire castelli in aria e inventare cose che non esistono il nostro paese non è stato mai interessato da fenomeni camorristici o di criminalità organizzata. La lunga disquisizione, del rappresentante della minoranza consiliare, sulla camorra e sulle sue conseguenze, risponde assolutamente e indiscutibilmente al vero, peccato che nulla di questi argomenti abbiano a che fare con il nostro paese!

Per questo ci è sembrata a dir poco paradossale la presenza in aula del segretario provinciale del PD Raffaele Vitale, sindaco di Parete, che si è tanto preoccupato di partecipare al nostro consiglio comunale aperto, senza mai preoccuparsi di convocarne uno nel suo paese nonostante proprio lì l’influenza della criminalità organizzata sia più che evidente.

Abbiamo respinto e continueremo a respingere gli attacchi di una minoranza che non ha più ormai specchi sui quali arrampicarsi e che pur di intervenire parla di cose che non stanno né in cielo né in terra.

L’unica verità è che la nostra giunta è completamente rinnovata rispetto alle precedenti e che, nonostante le difficoltà e il momento delicato, stiamo lavorando per portare avanti la macchina amministrativa nell’esclusivo interesse dei cittadini.

Quei cittadini che, presenti in aula lunedì, vi hanno spiazzato sostenendo le nostre ragioni e la ridicolezza delle richieste di dimissioni di una giunta che non ha alcuna colpa se non quella di assumersi le proprie responsabilità e di voler continuare a lavorare senza sosta per il bene del nostro paese!

Basta pensare all’intervento di Cinzia Cinquegrana che ha sottolineato l’assurdità delle colpe che la minoranza cerca di attribuire alla nuova maggioranza uscita dalle urne del maggio2013, e a quello di Domenico Cicala, rappresentante del comitato Contramunnezza, che ha ricordato all’ex assessore Iorio tutte le sue promesse non mantenute in materia di ambiente ed urbanistica.
Vi conosciamo e vi conoscono tutti i santarpinesi, sappiamo che state cercando di approfittare di un episodio che sarà giudicato dagli organi competenti.

Ma voi come al solito preferite manipolare la realtà! Ricordiamo alla minoranza che noi non abbiamo nessuna paura di tornare al voto perché, come sei anni fa e come nelle ultime elezioni, sarebbe il voto popolare a volerci nuovamente alla guida del nostro paese!

Alleanza Democratica per Sant’Arpino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico