Sant’Arpino

Chiusa la quinta edizione del Carnevale Atellano

 Sant’Arpino. E’ stata una giornata indimenticabile quella che domenica ha chiuso la quinta edizione del Carnevale Atellano.

Le iniziative sono cominciate la mattina con la sfilata del carro realizzato dai partecipanti al corso di cartapesta con Teresa Coppola e delle maschere giganti realizzate da Roberto Di Carlo a Cesa, a Gricignano e a Sant’Arpino. Nel pomeriggio poi gli eventi hanno avuto seguito in Piazza Umberto I con musica, balli e tanto divertimento per grandi e piccoli.

E nel pomeriggio si è tenuta anche la premiazione del concorso indetto dal comitato permanente del Carnevale Atellano in collaborazione con UnionGas Metano che ha premiato le tre maschere più belle dei bambini. Diciassette i partecipanti di età compresa tra 1 anno e 11 anni.

La commissione formata da Gaetano Accurso della UnionGas Metano, Di Vaio e Limatola ha scelto i tre vincitori ai quali sono state regalate tre biciclette. Il programma della serata ha poi visto le esibizioni dei ragazzi della scuola di danza ‘Life Dance Studio’ di Sant’Arpino e dei cantanti Rosaria Argento, Morena e Luca De Vivo che ha chiuso la serata e ha fatto calare il sipario su questa indimenticabile edizione. La serata, presentata da Carmen Altruda, è stata organizzata in collaborazione con Mario Guida dell’associazione Casmu.

“Anche quest’anno la chiusura del Carnevale – dichiarano il presidente del Comitato Virginio Guida e il vicepresidente Giuseppe Benincaso – ha visto tantissimi eventi e la partecipazione di grandi e piccoli a testimonianza del fatto che questa festa è amata praticamente da tutti. Siamo felici che il lavoro dell’intero staff del comitato sia stato premiato con un altro grande successo e a loro va tutto il nostro ringraziamento. Un grazie và all’amministrazione comunale e a tutti coloro che hanno collaborato a questa fortunatissima edizione”.

clicca per

ingrandire

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico