San Marcellino

Differenziata, al via raccolta porta a porta

 San Marcellino. Il Comune di San Marcellino attiva la raccolta differenziata con il sistema “porta a porta”. Il servizio sarà avviato il prossimo 15 aprile.

Il sindaco Pasquale Carbone attraverso una campagna informativa ha invitato i cittadini ad avere “senso civico perché la buona riuscita del sistema dipende dall’impegno di tutti noi nel separare correttamente i rifiuti e depositarli nei giorni, orari e luoghi stabiliti. Accogliamo positivamente questo messaggio di grande civiltà e rispetto per l’ambiente. Dateci una mano a mantenere la nostra città pulita”.

Il successo di questa iniziativa potrebbe tutelare la città dal verificarsi di crisi gravi di gestione dei rifiuti, oltreché salvaguardare il patrimonio ambientale.“Ciò sarà possibile soltanto con il nostro quotidiano e costante impegno nella corretta differenziazione dei rifiuti. – ha aggiunto il sindaco – Differenziaresignifica pensare che i rifiuti possano diventare una risorsa per tutti e nonun ingombro. Significa compiere gesti quotidiani utili per il benessere di tutta la collettività. L’impegno comune di tutti è la garanzia per riuscire in questo ambizioso obiettivo di ulteriore crescita della nostra città”.

Il capo dell’esecutivo ha voluto ricordare che “eseguire la raccolta differenziata è prima di tutto un dovere a carico di ogni cittadino residente nella nostra città secondo il motto: “La differenza la facciamo noi cittadini”. Perché quindi fare la raccolta differenziata? Innanzitutto perché si diminuisce lo spreco di materie prime, in quanto si sottrae dal ciclo dei rifiuti quei materiali che possono essere reimpiegati nei processi produttivi. Si potrà ridurre, grazie ad una suddivisione merceologica più precisa fatta a monte, la percentuale di impurità ottenendo così un prodotto migliore nelle operazioni di recupero. Si riduce il quantitativo di rifiuti da inviare allo smaltimento finale come discariche o inceneritori, con il conseguente calo del costo di smaltimento.

Sull’argomento è intervenuto anche il delegato all’Ambiente Roberto De Marco (nella foto): “Sono sicuro che con la partecipazione attiva di tutti i cittadini di San Marcellino potremmo arrivare a risultati importanti, come amministrazione metteremo tutto l’impegno possibile per far decollare questo servizio con una campagna di sensibilizzazione. Il 15 aprile sarà una data importante per proiettare in un giro di pochi mesi un San Marcellino più pulito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico