San Marcellino

Caserma Carabinieri: conclusi i lavori, a breve inaugurazione

 San Marcellino. “Sono terminati i lavori alla caserma dei carabinieri. Ora manca solamente l’inaugurazione”.

E’ raggiante il sindaco di San Marcellino Pasquale Carbone nell’annunciare il completamento dell’edificio situato in una traversa di via Cupa, alle spalle delle scuole elementari. Con la struttura sono stati anche realizzati quattro appartamenti destinati ai militari dell’Arma che nel corso degli anni vi presteranno servizio ma ci sono anche altri alloggi costruiti sempre per gli uomini della Benemerita oltre che le celle di sicurezza per i detenuti.

“La presenza dei carabinieri – osserva Carbone – rappresenterà una svolta nella lotta alla criminalità. Il loro contributo sarà determinante nel garantire al paese una maggiore sicurezza. Questo era uno dei nostri obiettivi primari e l’abbiamo portato a termine”.

Con la nuova caserma si dovrà porre un freno alla microcriminalità così come ad ogni forma di delinquenza. “Stop anche agli scarichi illeciti dei rifiuti e alla mancanza di rispetto del codice della strada. Ho grande fiducia nell’impegno che i carabinieri profondono costantemente per garantire il bene della collettività e sono convinto – afferma il sindaco – che, non appena il nucleo dell’Arma sarà operativo a San Marcellino, le azioni illegittime che minano la salute dell’ambiente e che favoriscono il verificarsi degli incidenti stradali, potranno subire una forte riduzione”.

Manca veramente poco anche all’inaugurazione. Sarà una festa per un lavoro atteso quasi da un decennio. “Il taglio del nastro segnerà un momento di riscatto per un territorio che, proprio a partire dalla presenza delle forze dell’ordine, intende scommettere su un futuro di riscatto sociale e di sviluppo economico”, continua il capo dell’esecutivo Carbone. Insieme alla nuova caserma dei carabinieri si attiverà anche un sistema di videosorveglianza. Telecamere per controllare le zone critiche della città: “Gli occhi elettronici ci garantiranno di monitorare, attraverso anche l’aiuto della polizia municipale, tutte quelle zone che sono oggetto di sversamenti abusivi e di illegalità. Voglio un San Marcellino sicuro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico