Parete

“Vittime di Stato”, petizione popolare del Pnd

 Parete. Il Partito Nazionale dei Diritti, organizzazione politica extra parlamentare, vicina a tutti gli operatori della Difesa e della Sicurezza, presenta una petizione popolare per chiedere al presidente del Consiglio, Matteo Renzi, …

… di promuovere idonee iniziative legislative finalizzate ad introdurre nuove misure in tema di giustizia sociale, sblocco urgente degli stipendi per il pubblico impiego, detassazione delle tredicesime e quattordicesime, taglio agli sprechi, utilizzo dei beni confiscati alla mafia per ridurre la pressione fiscale.

Sono questi i punti principali specificati nella petizione popolare suddivisi in cinque capitoli. che ieri in piazza Berlinguer, a Parete, che hanno allestito il primo gazebo per la raccolta firma, erano presenti tutta la segreteria cittadina della sezione di Parete del Pnd, dove il commissario regionale del Pnd, Pasquale D’Alterio, ha rilasciato un breve dichiarazione: “Sono veramente soddisfatto della partecipazione dei cittadini di Parte, che hanno posto le loro firme nella nostra battaglia”.

Era presente anche il segretario regionale del Lazio, Alessandro Casertano, che ha commentato: “Da una parte i privilegiati della casta, che nonostante le promesse dei politici, continuano a incassare cifre imbarazzanti, dall’altre i lavoratori del pubblico impiego e del privato che fanno funzionare l’economia del paese, guadagnano meno dei colleghi europei. Nel frattempo cresce il costo della vita, cresce in maniera sproporzionale la disoccupazione, crescono le tasse, chiudono le piccole e medie imprese e non mancano i suicidi per il peso dei debiti accumulati, considero questi cittadini ‘vittime dello Stato’”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico