Orta di Atella

Un amore eterno: coniugi quasi centenari muoiono a poche ore di distanza

 Orta di Atella. Un amore durante fino alla morte quello tra Giovanni Gaudino e Rosa Pellino, coppia di coniugi ortesi quasi centenaria, scomparsi a distanza di poche ore l’uno dall’altro.

Lui, 98 anni, è morto in ospedale e i cinque figli (quattro femmine e un maschio) avevano fatto allestire la camera ardente all’interno dell’agenzia funebre per evitare che la moglie Rosa scoprisse che il marito se n’era andato per sempre. Lei, 99 anni, ha invece capito subito e, qualche ora dopo, è deceduta. Increduli, i figli hanno così portato la salma di Giovanni a casa, in via Settembrini, accanto a quella di Rosa.

Un episodio che ha commosso l’intera comunità ortese e che testimonia quanto fosse indissolubile il legame tra i due coniugi. “Chiamati all’amore, hanno vissuto il loro ‘Sì’ insieme nella gioia della vita donata per la famiglia. Chiamati insieme dall’amore splendono ora nell’eternità del padre”, recita il manifesto funebre. Le esequie si terranno domenica 2 marzo, alle ore 15, nella chiesa di San Massimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico