Orta di Atella

Nascondevano una scimmia in casa: denunciati due rumeni

 Orta di Atella. Deteneva in casa, a Orta di Atella, un’esemplare di scimmia “macaca sylvanus”, meglio conosciuta come “Bertuccia”.

L’animale, di razza protetta poichè in via di estinzione, era rinchiuso all’interno di una gabbia metallica posta in una cantinola. Sul posto i carabinieri della locale stazione e gli agenti del corpo forestale che, insieme a personale veterinario dell’Asl, hanno messo in quarantena la scimmia.

Denunciati un 55enne ed una 44enne rumena. Si tratta del primo rinvenimento di una scimmia “domestica” in Campania e il secondo, dopo dieci anni, in Italia.

Sul territorio atellano, del resto, certi episodi non sono nuovi: i carabinieri, lo scorso dicembre, sequestrarono un iguana. Ancora prima, le forze dell’ordine trovarono un coccodrillo detenuto da un affiliato alla camorra.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico